martedì 4 novembre 2014

Eliminare l'effetto crespo dai capelli grazie ad una maglietta!

 Ciao ragazze, oggi vi parlo di capelli che sono una mia grande fissazione, sono sempre stata amante dei capelli lunghi ma avendoli sottili, fragili e ricci è difficile riuscire a mantenerli belli e sani. In passato li maltrattavo molto facendo schiariture, piastre, ferri, di tutto e di più insomma, arrivando al punto che in testa avevo uno scopino al posto di una bella chioma così ho dato un taglio netto (nel vero senso della parola)




Da quando li ho tagliati ho iniziato a curarli tanto con maschere preshampoo, non uso più piastre e ferri, limito il calore mantenendo il phone a bassa temperatura e a debita distanza. Uso soprattutto prodotti bio ma di questo vi parlerò nel prossimo post ^_^
Oggi voglio parlarvi di cosa usare per togliere l'acqua in eccesso dai capelli finito lo shampoo.
Quando ho sentito parlare per la prima volta di questo metodo contro i capelli crespi, se devo essere sincera, ero un po’ scettica! Però adoro sperimentare tecniche nuove ed inusuali e di certo questa non mi poteva mancare. Non vi servirà nessun prodotto particolare, nessuna crema e nessun accessorio di bellezza, ma semplicemente una maglietta di cotone che non mettiamo più (e penso che tutti ce ne troviamo in casa almeno una ^_^) 


Se hai i capelli lunghi o ne hai tanti, è sempre meglio scegliere una maglietta abbastanza larga o lunga, in modo che riesca a coprire tutta la chioma. E vi consiglio di tagliare le maniche della maglietta, specialmente se lunghe, darebbero solo fastidio.


Come si utilizza

Ecco come utilizzare la tua vecchia maglietta per evitare che i capelli risultino troppo crespi dopo lo shampoo!
1. Dopo lo shampoo strizza bene i capelli e tamponali solo per qualche secondo con la maglietta che hai scelto.
2. Lega per un attimo i capelli ed indossa la maglietta solo dal collo.
3. Mettiti a testa in giù, sciogli i capelli e tira lo scollo della maglietta sopra la fronte come fosse una fascia.
4. Quindi arrotola la maglietta come un turbante, proprio come fosse un normale telo.
5. Tenere in posa per 10 minuti circa.

Io utilizzo questo strano metodo da circa 3 settimane, al primo in effetti ho notato un miglioramento, ma pensavo fosse un caso. Adesso invece sono davvero contenta di aver scoperto questo piccolo segreto, quindi se lo provate fatemelo sapere nei commenti, voglio sapere cosa ne pensate e se funziona anche con voi ^_^


Perché funziona?

Naturalmente non è fantascienza: questo metodo, se pur molto originale ed inusuale, ha un suo perché! Quando strofiniamo e strizziamo i capelli con i normali teli da bagno, questi, oltre ad assorbire l’acqua, rimuovono lo strato di idratazione più superficiale presente sul capello: la causa è semplicemente la superficie molto grossolana del telo, che aumenta il crespo dei capelli e tende ad elettrizzarli. Il metodo della maglietta funziona perché la sua superficie è invece uniforme e assorbe acqua senza danneggiare i capelli.

Oltre il metodo della maglietta, decisamente semplice e casalingo, un consiglio che do a tutte è quello di abbandonare il classico telo da bagno e convertirsi al telo in microfibra, che ha più o meno la stessa funzione della maglietta: ovvero assorbe l’acqua in eccesso ma senza danneggiare troppo i capelli! Io ne ho acquistati 2 dai cinesi a pochi euro molto tempo fa e mi ci trovavo bene, però devo ammettere che con questo metodo della maglietta mi trovo meglio ^_^


XoXo
Cherry

Nessun commento:

Posta un commento